fbpx

"Bollette Equo-Solidali" - Attori del Progetto

“Bollette Equo-Solidali” – Attori del Progetto

I soggetti che intervengono con il loro ruolo

t.я.i. Consulenze Energetiche

Studio di consulenza specializzata nel campo “Energie Rinnovabili” ed in quello di “Information Technology” (www.triconsulenze.it). Dà soluzioni “chiavi in mano” attraverso il servizio di “Energy Management”, che ha l’obiettivo di guidare gratuitamente l’associato in tutte le fasi necessarie al raggiungimento dell’obiettivo di ottimizzare e far risparmiare sul consumo energetico.

Associazioni, Fondazioni, Volontariati, Comunità Religiose

Comunità che tutelano i diritti delle persone fisiche o giuridiche collegandole fra loro attraverso uno o più enti giuridici riconosciuti dalla legge italiana, il più delle volte “no profit”, che perseguono uno scopo sociale ed umanitario nel territorio nazionale, regionale, provinciale, comunale. Al suo interno, ogni tipo di forma aggregativa ha almeno un atto costitutivo che ne spiega la creazione e gli intenti sociali, lo statuto che ne regola i comportamenti e le direttive nel tempo; si auspica inoltre una carta dei valori che si basa sul principio di equità sociale, in altre parole un principio che specifica i criteri usati dal singolo gruppo riguardo alla trasparenza, correttezza, efficienza, spirito di servizio, collaborazione, valorizzazione delle singole risorse umane. Il loro ruolo nel progetto è attingere al “Fondo Monetario di Solidarietà” secondo i metodi e le direttive dei regolamenti del progetto che si concretizza attraverso la forma giuridica della “Donazione” con caratteristica di una tantum oppure reiterazione mensile. Non si richiede l’obbligo di avere al suo interno organi preposti alla vigilanza e al controllo delle attività di progetto e non si è costretta ad allocare risorse e/o servizi per il mantenimento dello stesso in quanto la responsabilità di gestione è interamente a carico dei singoli Fornitori che la gestisce tramite la t.я.i; la singola contabilità in entrata ed in uscita del “Fondo Monetario di Solidarietà” è comunque pubblica, visibile nel tempo e rilasciata per usi amministrativi.

Fornitori Energetici

Avendo stipulato accordi con più di dieci società che operano nel mercato energetico e del gas, la t.я.i. ha un vero e proprio portale energetico che, in tempo reale, coglie per ciascun utente la particolarità positiva che contraddistingue ogni singola offerta al fine di ottenere il maggior risparmio possibile rispetto alla singola situazione del momento. La consulenza di 1° Livello (gratuita anche in caso di insuccesso) ha infatti inizio fin dall’inizio del rapporto con il probabile associato vestendogli su misura per un anno il fornitore energetico che più si allinea alle sue personali esigenze. Si approccia il mercato energetico a prezzi di gruppo di acquisto e quindi si raggiunge una competitività particolarmente incisiva; i fornitori energetici, motivati dall’indiscutibile vantaggio economico legato alla fidelizzazione del cliente, tendono nel tempo a rispettare i patti sottoscritti.

Le persone Fisiche o Giuridiche Associate

Sono i soggetti che, attraverso la sottoscrizione di contratti di fornitura elettrica e del gas, entrano nel progetto come “Associato“. La caratteristica di questi soggetti è che sono contestualmente intestatari di almeno un contatore di energia elettrica (in gergo POD) e/o di almeno un contatore di gas (in gergo PDR); dai loro consumi energetici, con una erogazione monetaria una tantum oppure con erogazioni di reiterazione mensile verso il “Fondo Monetario di Solidarietà”, senza contribuire economicamente in prima persona attraverso le proprie bollette energetiche e non intaccando il prezzo di fornitura che rimane inalterato secondo la logica del gruppo di acquisto del progetto.