fbpx

"Bollette Equo-Solidali" - Sintesi del Progetto

“Bollette Equo-Solidali” – Sintesi del Progetto

Attraverso un protocollo di intesa, gli “Attori del Progetto” stipulano un accordo quadro fra loro che contiene i seguenti elementi:

  • L’Associato sottoscrive per il suo immobile industriale e/o domestico il contratto di fornitura elettrica e/o di gas con il Fornitore Energetico scelto e si impegna a mantenere nel tempo (almeno 1 anno) le condizioni contrattuali; tale attività è completamente gratuita e non ha interruzione dei servizi sui consumi.
  • Il Fornitore Energetico riconosce ad una Associazione, tramite la t.r.i. Consulenze Energetiche o sotto dettatura dell’Associato, per il singolo contratto acquisito, una quota già pattuita che verserà come donazione sul “Fondo Monetario di Solidarietà” a favore dell’Associazione indicata.
  • L’Associato ha a disposizione un portale energetico tramite CRM e/o APP che, tramite la sua personale utente e password, può interrogare in qualsiasi momento per conoscere la sua situazione attuale e storica dei suoi consumi, nell’aspetto quantitativo e monetario.
  • Le Associazioni ricevono ogni mese le quote donate sui loro conti bancari con trasparenza di rendicontazione che si mette a disposizione sia alle Associazioni che agli Associati
  • Gli Associati, con la convalida di almeno un contratto di fornitura sono di fatto all’interno del progetto e del gruppo, senza partecipazione attiva, avendo però a disposizione:
    • gratuitamente, per tutta la durata della fornitura, un consulente energetico della t.r.i. Consulenze Energetiche di competenza e qualifica, per esprimere consigli e proposte su attività dell’Associato volte alla riqualificazione dei consumi ed al risparmio energetico.
    • Un “Gruppo Social”, se voluto, nella nuova tradizione della “Sharing Economy” dove, tra l’altro, si è informati periodicamente sulle nuove direttive e sulle nuove tecnologie di mercato inerenti al risparmio energetico ed alla sua efficienza.
    • Un insieme di benefit, premi ed agevolazione sui consumi di beni di largo consumo senza oneri o spese

Un Associato inserito nel progetto “Bollette Equo-Solidali”, ha la possibilità di avere in ogni momento una relazione scritta (sempre gratuita) dal suo consulente energetico sulla situazione energetica del proprio immobile per:

  • Far capire lo stato di efficienza energetica della propria abitazione anche ai fini di natura civilistica e legale.
  • Avere un giudizio positivo o negativo delle proprie attività energetiche al fine di migliorarne la sua efficienza.
  • Dare dei consigli di comportamento e/o d’investimento per agevolare il risparmio sui consumi energetici, portando alla singola bolletta sostanziali decrementi di valore economico.

la t.r.i. Consulenze Energetiche dà la possibilità in sintesi di far raccogliere all’Associato, attraverso la compilazione di un questionario tecnico ma di facile comprensione, le sue attualità energetiche che esprimono uso e consumo quotidiano; in risposta, l’Associato ha un quadro preciso della sua situazione e della sua possibilità di miglioramento energetico, ricordando che per la nostra struttura un investimento é sempre a “Costo Zero” in relazione ai risparmi ottenuti.