fbpx

Ti presentiamo una TECNOLOGIA DI SANIFICAZIONE RIVOLUZIONARIA!

Usciamo dalla gabbia della paura Covid….,

torniamo a respirare!

 

NO ALL’UTILIZZO DI SOSTANZE NOCIVE PER L’UOMO E PER L’AMBIENTE  #nocivo #nocivo

NO ALLE MASCHERINE  E AL DISTANZIAMENTO SOCIALE NEI LUOGHI CHIUSI #nocivo #nocivo

SI ALLA TUTELA DEI BAMBINI E AL RITORNO A SCUOLA IN TRANQUILLITA’ #andratuttobene #andratuttobene

Buongiorno,

rubiamo soltanto 5 minuti della Vostra attenzione per mostrarvi un prodotto disponibile presso la nostra sede e da noi distribuito dotato di una tecnologia innovativa per la sanificazione dell’aria e delle superfici. Questa tecnologia di brevetto NASA risulta letale per virus e batteri, funghi, muffe, allergeni, ma è perfettamente innocua per l’uomo; tests di importanti università americane lo hanno largamente dimostrato.

E NOI LA ABBIAMO TESTATA PERSONALMENTE! 

Grazie all’utilizzo del dispositivo è possibile, mantenendo comunque le abitudini pulizia dei locali con i tradizionali detergenti e disinfettanti già utilizzati, rendere l’ambiente sicuro per grandi e piccoli senza ricorrere a tecniche di sanificazione costose e pericolose per l’uomo (es. Ozono, radiazione UV diretta).

SANIFICAZIONE DELL’ARIA: UN PASSO NECESSARIO

(ma non distruttivo)

Premesso che OMS già nel 2018 aveva indicato nell’aria la più grande minaccia ambientale per la salute pubblica, l’emergenza COVID ripropone con estrema violenza questo tema e ci pone di fronte all’assoluta necessità di sanificare ambienti e superfici.

Dopo un’attenta ricerca ed una peculiare analisi delle fonti scientifiche a disposizione, abbiamo individuato una tecnologia di brevetto NASA, e con importanti studi in realtà dentro e fuori gli USA, che consente la purificazione dell’aria e delle superfici poste nel campo di azione, senza essere nociva per l’uomo, ma di estrema efficacia su batteri,virus, muffe, agenti chimici, odori ed allergeni.

Allora che cosa c’è di più sporco e contaminato della maniglia di una porta?

Questa tecnologia, secondo studi di importanti università americane (Arizona, Texas), distrugge il 99.98% dei virus nell’aria ma anche sulla superficie della maniglia analizzata!

Seguendo il link o facendo click sul pulsante di seguito seguito puoi scaricare tutta la documentazione tecnica e scientifica che abbiamo selezionato, per qualsiasi info e per avere una dimostrazione del funzionamento del dispositivo contattaci!

download download

 

 

FNEE – Fondo Nazionale Efficienza Energetica

previous arrow
next arrow
Slider

Il Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica – FNEE è un incentivo che sostiene la realizzazione di interventi finalizzati a garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica, in linea con quanto previsto dal Protocollo di Kioto.

Le risorse finanziarie stanziate per l’incentivo ammontano a circa 185 milioni di euro e sono così suddivise:

  • 30% garanzie
  • 70% finanziamenti agevolati.

Inoltre è prevista una dotazione aggiuntiva per il biennio 2019-2020 di 125 milioni di euro.

Cosa finanzia

Sono finanziabili le iniziative riguardanti:

  • la riduzione dei consumi di energia nei processi industriali
  • la realizzazione e/o l’implementazione di reti ed impianti di teleriscaldamento e teleraffrescamento
  • l’efficientamento di servizi ed infrastrutture pubbliche, inclusa la pubblica illuminazione
  • la riqualificazione energetica degli edifici.

Spese ammissibili

  • consulenze (nella misura max del 10% delle spese ammissibili)

con riferimento in particolare alle spese per progettazioni ingegneristiche relative alle strutture dei fabbricati e degli impianti, direzione lavori, collaudi di legge, progettazione e implementazione di sistemi di gestione energetica, studi di fattibilità nonché la predisposizione dell’attestato di prestazione energetica degli edifici e della diagnosi energetica degli edifici pubblici

  • impianti, macchinari e attrezzaturele apparecchiature, gli impianti nonché macchinari e attrezzature varie (inclusi i sistemi di telegestione, telecontrollo e monitoraggio per la raccolta dei dati riguardanti i risparmi conseguiti) comprensivi delle forniture di materiali e dei componenti previsti per la realizzazione dell’intervento
  • interventi sull’involucro edilizio

comprensivi di opere murarie e assimilate, ivi inclusi i costi per gli interventi di mitigazione del rischio sismico, qualora riguardanti elementi edilizi interessati dagli interventi di efficientamento energetico;

  • infrastrutture specifiche

comprese le opere civili, i supporti, le linee di adduzione dell’acqua, dell’energia elettrica – comprensivo dell’allacciamento alla rete – del gas e/o del combustibile biomassa necessari per il funzionamento dell’impianto, nonché i sistemi di misura dei vari parametri di funzionamento dell’impianto.

In conclusione

La nostra struttura guida per mano ed accompagna come consulente in tutti gli aspetti burocratici e normativi; possiamo comunque esprimere la formulazione di un proprio progetto “Chiavi in Mano” a fronte di obiettivi dichiarati.

Si accettano comunque anche formule di collaborazioni in team con persone fisiche o giuridiche legate direttamente all’imprenditore che si vuole avvalere di questa opportunità.

 

Controlla il tuo Contratto Luce&Gas

L’emergenza Covid-19 si ripercuote necessariamente sull’andamento dei mercati energetici.

Si evidenziano opportunità di risparmio per famiglie ed imprese in quanto molti traders energetici stanno formulando offerte vantaggiose per acquisire nuovi clienti luce & gas.

….Allora perché non sfruttare questa opportunità per risparmiare sulle spese energetiche?

Con qualche piccola valutazione della tua situazione attuale è possibile capire se ci sono margini di risparmio:

  • innanzi tutto in questo momento contingente in cui i mercati sono in calo risulta conveniente abbandonare il prezzo fisso per il variabile: come si vede dal grafico i costi della componente energia sono ai minimi e il trend continua ad essere in discesa;
  • è chiaro che i vecchi contratti stipulati da più di un anno non vengono modificati in discesa in maniera automatica;
  • ogni utente ha delle esigenze e delle caratteristiche di consumo sue proprie e le offerte sul mercato devono essere attentamente valutate per massimizzarne la possibilità di risparmio.

Per una valutazione, senza nessun impegno e costo da sostenere, inviaci la tua bolletta (di casa, del tuo ufficio o azienda) e cercheremo tra i nostri partner energetici, selezionati dopo una attenta valutazione dei servizi offerte e della veridicità ed affidabilità degli stessi, la soluzione che meglio si adatta ai tuoi consumi.

….perché non provare?!

Puoi inviarci tutto tramite il link la mia Bolletta

oppure via mail a valeria@triconsulenze.it

Tag, , , ,

“Bollette Equo-Solidali” – Formazione Facile sulle CriptoValute

La nostra struttura organizza presso la sua sede sociale un mini-corso di formazione di 1 ora per conoscere ed imparare ad usare la criptoaluta (ad esempio il BitCoin) con lo scopo non primario di usare il benefit “CashBack in BitCoin” descritto in questa sezione di benefit.

Non primario in quanto questo corso da una panoramica completa del mondo delle criptovalute, utile conoscenza individuale per altre applicazioni sul vivere in quotidiano (ad esempio il mondo del trading).

Prerequisiti

Non si chiedono conoscenze esplicite sull’argomento e non si pretende un’applicazione già vissuta sulle criptovalute; il termine “corso” è inappropriato, in quanto si parla di una formazione informale dove il “professore” spiega in modo semplice ed intuito attraverso video, immagini e racconti sul suo vissuto personale.

Al termine del corso, si centra l’obiettivo se il partecipante ha un’idea chiara di cos’è il mondo delle criptovalute ed ha la possibilità di documentarsi ulteriormente sul mondo dei social con una base culturale chiara e concreta.

Modalità di Frequenza

Presso la nostra sede sociale esiste un’aula formativa composta da varie sessioni; una di queste riguarda questa iniziativa aperta al pubblico ogni giorno dal lunedì al venerdì in due sessioni:

  1. Dalle 14,30 alle 15,30
  2. Dalle 18,30 alle 19,30

Il partecipante si può presentare in una di questa sessioni (salvo le ricorrenze festive) senza previo appuntamento, rischiando però l’assenza del “professore” per impegni di calendario.

La giusta direttiva, se si vuole partecipare, è quella di prenotare attraverso i canali istituzionali della struttura.

Programma

  • Cos’è la criptovaluta, differenze con la valuta tradizionale e cointeressenze
  • Metodo di trasmissione economica degli interscambi commerciali
  • Significato di Blockchain, Wallet, Dashborad, Exchange, Adress, Transaction
  • Mining, Trading di Primo Livello
  • Udo della Carta CasBack data in dotazione gratuita senza oneri e spese di gestione

“Bollette Equo-Solidali” – Il Fondo di Solidarietà

PROGETTO “BOLLETTE EQUO-SOLIDALI”

Come previsto dal rapporto fra il gruppo di acquisto e le Associazioni,  per ogni Associato che:

  1. dichiara di donare un compenso monetario alla sua Associazione
  2. oppure dichiara di donare un compenso monetario ad una delle Associazioni convenzionate

la t.r.i. Consulenze Energetiche si fa carico di richiedere al fornitore energetico una somma di denaro, secondo le disposizioni espresse successivamente in tabella, da elargire sotto forma di “Donazione” all’Associazione beneficiaria.

Come da accordi gestionali, il Fornitore, per ogni Associato che decide di avvalersi della sua fornitura elettrica e di gas, al verificarsi dell’effettivo servizio, compie un versamento che raggruppa mensilmente su un C/C dedicato all’Associazione tutte le operazioni monetarie correlate al “Fondo Monetario di Solidarietà”.

Le competenze monetarie su forniture di energia elettrica e di gas acquisite dal fornitore energetico, verranno calcolate con queste due varianti gestionali:

  1. la consistenza giuridica (persona fisica o giuridica) dell’associato
  2. la causale di versamento che giustifica l’entrata monetario nel fondo.

Il “Gettone” (somma di denaro donato per l’avvio della fornitura), verrà riconosciuto anticipatamente sui 12 mesi di fornitura energetica del singolo Associato; è corrisposto a titolo di acconto al momento in cui parte di fatto la fornitura energetica.

Nel caso in cui l’Associato rimanga in fornitura per un periodo inferiore a sei mesi dalla data di inizio fornitura, (per qualsiasi motivo, ivi compresa la scelta del fornitore energetico di non fornire più tale Associato per inadempienze di mora), il compenso viene automaticamente stornato dalle competenze future (con approvazione etica dell’Associazione).

Fondo Monetario di Solidarietà

Tabella Standard concordata con i Fornitori Energetici che eseguono donazioni al Fondo Monetario di Solidarietà.
 

Associato

Consumo


L
u
c
e

PMI

Minore 6 kW

Euro 25,00

Uguale o Maggiore 6 kW

Euro 50,00

Industrie

Da 200.000 kWk

40 €cent / MkW

Domestico

Euro 25,00


G
A
S

PMI

Da 0 a 1.000 smc/anno

Euro 25,00

Da 1.001 a 30.000 smc/anno

Euro 50,00

Industrie

Da 30.000 smc/anno

10 €cent/smc

Domestico

Euro 25,00

OFFERTE PERSONALIZZATE

Per Associati dove si ritiene opportuno una trattativa individuale diversa dallo standard di tabella (solitamente per consumi complessivi piuttosto alti), l’Associazione potrà richiedere donazioni personalizzate attraverso la raccolta dei dati necessari per poter predisporre da parte del fornitore energetico un’offerta “ad hoc“. In tal caso le donazioni riconosciute saranno concordate per iscritto tra le parti (t.r.i. Consulenze Energetiche, Associazione, Fornitore Energetico, Associato).

“Bollette Equo-Solidali” – Il Questionario

Lettera di Presentazione

Questionario sui consumi energetici ad uso domestico

Gentile Associato,

con la sua iscrizione al gruppo “Bollette Equo-Solidali”, ha diritto gratuitamente ad un

“Audit Energetico” di 1° Livello

che la nostra struttura è in grado di fornirle attraverso esperti di livello nel settore dell’efficienza energetica; la nostra Società intraprende per promuovere e diffondere la propria conoscenza nel mondo dell’efficienza energetica applicata alle famiglie ed al loro habitat domestico, un percorso continuo stando “al passo con i tempi” ed informando i loro Associati in base alle reali esigenze personali.

La consulenza è sempre gratuita ed espressa in vari modi (incontri, newsletter, social, sharing economy) ed i consigli che noi diamo al fine di migliorare il proprio status sociale sono da considerarsi già testati, efficienti e senza fini di lucro. Gli obiettivi di base da perseverare sono:

  • promuovere l’etica dell’ambiente 

  • diffondere la buona conoscenza di strumenti innovativi tecnologici che possono aiutare nella vita quotidiana a scarsissimo impatto ambientale

  • avere la conoscenza della situazione energetica di ogni nucleo familiare al fine di migliorarne nel tempo la sua indipendenza energetica dai carboni fossili 

  • far risparmiare, attraverso comportamenti virtuosi ed acquisti ecocompatibili e duraturi, dei soldi veri in prospettiva nel tempo dal bilancio familiare nel quotidiano

L’Audit ha il prerequisito della sua compilazione di un questionario che le abbiamo consegnato e che è reperibile attraverso i nostri canali comunicativi.

Il questionario in esame è di intuitivo e di facile compilazione; grazie alla corretta veridicità dei dati inseriti, la nostra Società può dare i consigli giusti, di carattere generale e personale, mantenendo ovviamente il vincolo della privacy firmata al momento dell’iscrizione al Gruppo d’Acquisto.

Dal punto di vista economico, essendo consapevoli che le informazioni date hanno un valore nel mercato industriale (come si sa ci sono delle aziende di settore del marketing che lucrano sulla conoscenza di queste informazioni), le promettiamo discrezione e non divulgazione senza il suo consenso a terze parti da lei non conosciute (secondo codice etico vigente in Italia). In sintesi un esempio esplicativo: se ci dice quanto pellet usa in un anno in media, possiamo raccogliere questo dato di sintesi dalle famiglie del gruppo e proporre un gruppo di acquisto per poter spuntare nel mercato un prezzo sicuramente migliore di quello che lei spunterebbe singolarmente; noi conosciamo anche questo mercato e saremmo in grado di proporre il dato globale al mercato senza indicare il dettaglio; chi fornisce pellet sarà così invogliato ad applicare un trattamento di favore.

Questo questionario ci aiuterà a conoscere con maggiore precisione dati riguardanti la sua situazione energetica nella sua dimora domestica. Alla compilazione delle informazioni che le riguardano, invieremo successivamente quello che secondo noi può eseguire per migliorare la sua etica ambientale e risparmiare dei soldi veri nel suo bilancio familiare quotidiano; tutto questo nella più assoluta libertà di valutazione e senza costi di nessun genere per la nostra consulenza.

Grazie per la collaborazione..

P.S.:se leggi questa lettera dalla APP puoi scaricare qui il Questionario

“Bollette Equo-Solidali” – Il Progetto

Il progetto parte da questi presupposti reali del mercato elettrico e del gas; a fronte di ciò, il progetto stà in mezzo fra chi acquista energia e gas per uso personale (il consumatore) e chi vende nel territorio nazionale (il fornitore energetico)

Grazie a queso progetto chi vende, invece di fare investimenti in pubblicità secondo schemi tradizionali

promuove al nostro gruppo una campagna pubblicitaria permanente basata sul prezzo di vendita competitivo e all’ingrosso da diffondere attraverso lo schema comunicativo classico del “Passaparola

I VANTAGGI DI FARE GRUPPO

Grazie alla liberalizzazione dei mercati energetici e forte dei risultati già ottenuti in questi anni dal nostro Gruppo d’Acquisto Energia Elettrica e Gas che si sono tradotti in un risparmio globale fino al 20% di media per i soggetti aderenti, la nostra struttura intende proseguire su questa strada come missione aziendale per gli anni futuri, con lo scopo di ottenere condizioni economiche sempre migliori per le piccole imprese e le famiglie del nostro territorio.

PUNTI DI FORZA

  • Collaborazione con almeno 10 fornitori energetici fra cui i più popolari (A2A, Sorgenia……) per rispondere con la soluzione migliore come un vestito di sartoria
  • Finalizzazione gratuita a nostro carico dei Vs. eventi ordinari o straordinari sulle forniture energetiche (volture, subentri, legge 104, bonus sociale, sgravi accise…..)
  • Risparmio economico garantito sui singoli consumi di energia elettrica e del gas con clausole assicurative e certificato per un anno di fornitura rinnovabile
  • Metodo di pagamento con “CashBack di Ritorno” (nel circuito VISA, ritorno in denaro fino all’1,50% dell’acquisto realizzato, qualunque esso sia)
  • Premi di ingresso all’aderente attraverso vantaggi economici, sconti ulteriori di fornitura una tantum, adesioni a “tessere fedeltà” di marchi famosi (Amazon, Coin, Groupalia, Trony….), sconti su acquisti on-line in e-commerce
  • Consulenza gratuita di esperti del settore per la soluzione di problematiche energetiche dell’aderente al fine del raggiungimento globale dell’efficienza e del risparmio energetico, usufruendo anche tecniche, strumenti e prodotti di ultima generazione legati alle fonti rinnovabili
  • Istituzione di un “Fondo Monetario di Solidarietà” alimentato dai fornitori energetici che nel progetto risparmiano in marketing pubblicitario; tale fondo è disponibile ad attività etico-sociale da canalizzare attraverso associazioni no-profit collegate al progetto

I 3 PASSI DI INGRESSO AL GRUPPO DEGLI ASSOCIATI

Con l’analisi delle bollette energetiche, la nostra struttura si rende conto tramite “Audit di 1° Livello” del profilo di consumo energetico della persona che vuoi aderire al progetto; ci si relaziona successivamente, a prescindere dalla realizzazione dei passi successivi, degli sprechi energetici che si possono eliminare e dei risparmi economici che si possono ottenere.

Troviamo, fra i fornitori energetici con cui abbiamo accordi, quello che al momento propone un’offerta di fornitura energetica più vantaggiosa economicamente, calibrata sui consumi storici visionati e la loro proiezione nei 12 mesi successivi.

Grazie al rapporto intenso e continuativo con il fornitore scelto, la nostra struttura si fa carico dei cambi di fornitura da eseguire senza interruzione di servizio operativo.

Dall’inizio delle nuove forniture, la nostra struttura si farà carico di tutte le problematiche nascenti, ordinarie o straordinarie, avendo il “filo diretto” con il fornitore scelto.

In caso di contestazioni sull’andamento economico, il fornitore è obbligato a rispondere entro 24 ore; comunque il nuovo iscritto ha inglobato nel suo contratto una polizza assicurativa sul prezzo di vendita che prevede un rimborso come espresso nei “Regolamenti di Adesione”.

MESSAGGIO IMPORTANTE

Il prezzo di vendita che i fornitori offrono al Gruppo d Acquisto è al di sotto delle quote di mercato in quanto con noi i fornitori energetici risparmiano ampie somme di denaro che dovrebbero dedicare al marketing ed alla fidelizzazione del cliente contando sulla correttezza oramai storica dei nostri associati.

Con un bel prezzo chiuso di 12 mesi, i fornitori energetici evitano poi i clienti di passaggio che occupano ampie risorse e sprechi gestionali in termini di costo aziendale e raggiungono così, stando ai patti, guadagni certi già budgetizzati.

IN CONCLUSIONE

Nel pannello della Home “Dettagli” di questa APP vengono descritte le attività, le regole di gestione e le modalità di iscrizione del “Gruppo di Acquisto”.

Offriamo poi un Tutorial gratuito che spiega:

 

“Bollette Equo-Solidali” – Impegni e Responsabilità

Il progetto ”Bollette Equo-Solidali” consta che ognuno degli “Attori del Progetto” facciano la loro parte in modo che la sua realizzazione sia trasparente e continua nel quotidiano e nel proseguo del tempo.

Le persone Fisiche o Giuridiche Associate

Gli Associati devono essere in regola con i pagamenti dei consumi passati e devono sottoscrivere i contratti di fornitura attraverso l’intestatario del POD per l’elettricità, e del PDR per il gas. La sottoscrizione parziale di uno dei due contratti è fattibile ma comporta in proporzione l’alimentazione economica ridotta al “Fondo Monetario di Solidarietà”. In seguito alla sottoscrizione, è data facoltà per l’Associato di compilare un questionario dettato dalla t.r.i. che raccoglie informazioni di carattere generale e personale sul suo comportamento energetico; questo questionario aiuterà a conoscere con maggiore precisione dati riguardanti la situazione energetica del fabbricato associato alla fornitura energetica che il consulente energetico potrà visionare e giudicare (i dati raccolti saranno sempre comunque vincolati dalla privacy secondo le normative vigenti). La t.r.i. Consulenze Energetiche consegnerà quindi gratuitamente ed obbligatoriamente in caso di ricezione del questionario,  un “Audit Energetico di 1° Livello” molto intuitivo, dettagliato e ricco di proposte che potrà guidare l’Associato nel cammino della sua efficienza energetica (non valido però ai fini legislativi ufficiali). Un terzo impegno con l’adesione al gruppo di acquisto, sempre a carattere gratuito ed opzionale, può essere l’iscrizione automatica tramite E-Mail a una newsletter, l’adesione a un gruppo social in ambito di “Sharing Economy“, e la volontà di avere aggiornamenti e direttive ai fini del risparmio energetico personale. Tutti gli impegni non comportano né obbligatorietà e nel tempo oneri e costi monetari.

Unica responsabilità dell’Associato è adempiere ai pagamenti delle bollette energetiche sulle forniture sottoscritte; comunque, dato il colloquio quotidiano con i fornitori energetiche, la t.r.i. Consulenze Energetiche può essere garante della correttezza del fornitore in caso di assenza del pagamento intraprendendo azioni di dialogo prima della attività di distacco, attività irreversibile secondo le direttive dettate dall’Autorità per l’Energia e Gas. E’ previsto inoltre a favore dell’Associato, la possibilità di anticipare la morosità attraverso negoziazioni di rateazione del debito con il fornitore energetico.

Associazioni, Fondazioni, Volontariati, Comunità Religiose

L’Associazione ha l’unica responsabilità di amministrare il suo personale “Fondo Monetario di Solidarietà”, alimentato dagli impegni presi dalle famiglie e dalle PMI attraverso la sottoscrizione dei contratti di fornitura, secondo il codice etico sottoscritto; il comportamento da adottare è cioè quello del “buon padre di famiglia”, secondo le direttive che l’Associazione si è già data nel suo statuto. Da tale fondo si può attingere anche per “Progetti a Sfondo Sociale” (come ad esempio il contributo alla costruzione di una chiesa…); l’importante è che l’Associazione ne dia le direttive e redige un documento a consuntivo delle risorse acquisite attraverso il fondo, in quanto serve alla t.r.i. Consulenze Energetiche per la rendicontazione economica e la promozione sociale per l’eventuale adesione di altre Associazioni interessate.

E’ possibile per le Associazioni cercare di coinvolgere nel progetto i propri aderenti al fine di aumentarne le dimensioni economiche; una ipotesi è la consegna alla t.r.i. Consulenze Energetiche di un elenco esaustivo di riferimenti al fine di compiere un primo contatto diretto con l’eventuale interessato; un’altra ipotesi è l’organizzazione di un evento presso la sede dell’Associazione dove il personale della t.r.i. Consulenze Energetiche è disponibile, a sua spese, per presentare il progetto nella sua interezza direttamente ai soci o membri associati.

t.r.i. Consulenze Energetiche

Dopo che l’Associato ha sottoscritto i suoi contratti di fornitura, la t.r.i. Consulenze Energetiche vigila sul Fornitore Energetico e ne è direttamente responsabile, previo penale a carico del Fornitore stesso, che:

  • Non ci sia nessuna interruzione del servizio nel passaggio contrattuale fra la precedente ditta fornitrice e il nuovo Fornitore intestatario del contratto di fornitura.
  • Il passaggio contrattuale deve avere una durata massima temporale di due mesi per le persone fisiche, e di quattro mesi per quelle giuridiche dal momento della sottoscrizione del contratto.
  • Il passaggio contrattuale non deve costare nulla in oneri e spese al sottoscrittore.
  • Il Fornitore non può mai richiedere anticipi di fornitura, né fare conguagli successivi (salvo quelli previsti per legge).

A ogni Associato, la t.r.i. Consulenze Energetiche apre, dopo la verifica di fattibilità della fornitura elettrica e del gas, un rapporto di newsletter. Nella Mail di benvenuto, se richiesto, la t.r.i. Consulenze Energetiche invia anche il questionario di raccolta dati per la fotografia della situazione energetica collegata al fabbricato in modo che, gratuitamente, l’Associato può avere, sempre se richiesto, un documento da dove si può evincere:

  • Lo stato di efficienza energetica del proprio immobile.
  • Il giudizio positivo o negativo delle proprie attività energetiche.
  • Il consiglio di comportamenti e/o d’investimento per agevolare il risparmio in bolletta.

Nel tempo, sempre se richiesto e con l’ausilio di strumenti di “Sharing Economy”, ogni Associato riceverà periodicamente aggiornamenti e consigli sul risparmio energetico che può realizzare. La t.r.i. Consulenze Energetiche, attraverso i suoi esperti di “Green Economy” e di ”Information Technology”, è sempre a disposizione comunque per dare il suo giudizio su attività che gli Associati da soli o attraverso il gruppo di acquisto vogliono intraprendere in questi settori di mercato. Si afferma a tal punto che la t.r.i. Consulenze Energetiche non vende personalmente prodotti, ma ha visto sul mercato tramite la sua professionalità e competenza quali prodotti sono a parer suo i più validi e i più idonei per il raggiungimento degli obiettivi personali di ciascuno. Per la t.r.i. Consulenze Energetiche dare giudizi significa innanzitutto esprimere due attività:

  • Ricercare nel mercato i prodotti più validi per le singole esigenze e condividerne le impressioni al gruppo.
  • Dare la propria esperienza sul passato e fare da megafono su esperienze positive già realizzate per ridurre la non riuscita delle singole operazioni da intraprendere, per non far prendere inutili rischi a chi vuole compiere un determinato investimento senza averne la certezza della riuscita al passare del tempo.

Fornitori Energetici

Ogni Fornitore, ha le qualifiche e le certificazioni necessarie per vendere i propri prodotti e servizi energetici, con la pienezza degli impegni e le singole responsabilità sulla sua attività commerciale. Per questa ragione, in questo documento, non sono citati i dettagli coscienti del fatto che la tutela del suo servizio proposto è una delle prerogative per l’ottenimento di tutte le certificazioni necessarie al titolo sopra citato. Quello che comunque interessa, è che il Fornitore Energetico, con l’accordo stretto con la t.r.i. Consulenze Energetiche, ha garantito:

  • Un costo/kWh per l’elettricità e un costo/smc per il gas sicuramente più basso del valore di mercato del momento.
  • La trasparenza assoluta del calcolo dell’energia consumata.
  • L’assenza di bollette di conguaglio, salvo le disposizioni di legge riconosciute dallo Stato
  • L’assenza di costi extra diversi dalle voci identificate dall’Autorità per l’Energia per il servizio di rete e di imposte.

Ogni nostro Fornitore è in regola alle direttive “Fattura 2.0” di luce e gas.

I Fornitori Energetici hanno poi la responsabilità di non essere scorretti commercialmente, di applicare alla lettera tutte le norme sottoscritte per questo progetto e di rispettare la trasparenza ed il codice etico sottoscritto; la loro consapevolezza di base è la coscienza di “Rigare Diritto” a scapito di una risoluzione immediata di contratti sottoscritti dal gruppo.

“Bollette Equo-Solidali” – Sintesi del Progetto

Attraverso un protocollo di intesa, gli “Attori del Progetto” stipulano un accordo quadro fra loro che contiene i seguenti elementi:

  • L’Associato sottoscrive per il suo immobile industriale e/o domestico il contratto di fornitura elettrica e/o di gas con il Fornitore Energetico scelto e si impegna a mantenere nel tempo (almeno 1 anno) le condizioni contrattuali; tale attività è completamente gratuita e non ha interruzione dei servizi sui consumi.
  • Il Fornitore Energetico riconosce ad una Associazione, tramite la t.r.i. Consulenze Energetiche o sotto dettatura dell’Associato, per il singolo contratto acquisito, una quota già pattuita che verserà come donazione sul “Fondo Monetario di Solidarietà” a favore dell’Associazione indicata.
  • L’Associato ha a disposizione un portale energetico tramite CRM e/o APP che, tramite la sua personale utente e password, può interrogare in qualsiasi momento per conoscere la sua situazione attuale e storica dei suoi consumi, nell’aspetto quantitativo e monetario.
  • Le Associazioni ricevono ogni mese le quote donate sui loro conti bancari con trasparenza di rendicontazione che si mette a disposizione sia alle Associazioni che agli Associati
  • Gli Associati, con la convalida di almeno un contratto di fornitura sono di fatto all’interno del progetto e del gruppo, senza partecipazione attiva, avendo però a disposizione:
    • gratuitamente, per tutta la durata della fornitura, un consulente energetico della t.r.i. Consulenze Energetiche di competenza e qualifica, per esprimere consigli e proposte su attività dell’Associato volte alla riqualificazione dei consumi ed al risparmio energetico.
    • Un “Gruppo Social”, se voluto, nella nuova tradizione della “Sharing Economy” dove, tra l’altro, si è informati periodicamente sulle nuove direttive e sulle nuove tecnologie di mercato inerenti al risparmio energetico ed alla sua efficienza.
    • Un insieme di benefit, premi ed agevolazione sui consumi di beni di largo consumo senza oneri o spese

Un Associato inserito nel progetto “Bollette Equo-Solidali”, ha la possibilità di avere in ogni momento una relazione scritta (sempre gratuita) dal suo consulente energetico sulla situazione energetica del proprio immobile per:

  • Far capire lo stato di efficienza energetica della propria abitazione anche ai fini di natura civilistica e legale.
  • Avere un giudizio positivo o negativo delle proprie attività energetiche al fine di migliorarne la sua efficienza.
  • Dare dei consigli di comportamento e/o d’investimento per agevolare il risparmio sui consumi energetici, portando alla singola bolletta sostanziali decrementi di valore economico.

la t.r.i. Consulenze Energetiche dà la possibilità in sintesi di far raccogliere all’Associato, attraverso la compilazione di un questionario tecnico ma di facile comprensione, le sue attualità energetiche che esprimono uso e consumo quotidiano; in risposta, l’Associato ha un quadro preciso della sua situazione e della sua possibilità di miglioramento energetico, ricordando che per la nostra struttura un investimento é sempre a “Costo Zero” in relazione ai risparmi ottenuti.

“Bollette Equo-Solidali” – Attori del Progetto

I soggetti che intervengono con il loro ruolo

t.я.i. Consulenze Energetiche

Studio di consulenza specializzata nel campo “Energie Rinnovabili” ed in quello di “Information Technology” (www.triconsulenze.it). Dà soluzioni “chiavi in mano” attraverso il servizio di “Energy Management”, che ha l’obiettivo di guidare gratuitamente l’associato in tutte le fasi necessarie al raggiungimento dell’obiettivo di ottimizzare e far risparmiare sul consumo energetico.

Associazioni, Fondazioni, Volontariati, Comunità Religiose

Comunità che tutelano i diritti delle persone fisiche o giuridiche collegandole fra loro attraverso uno o più enti giuridici riconosciuti dalla legge italiana, il più delle volte “no profit”, che perseguono uno scopo sociale ed umanitario nel territorio nazionale, regionale, provinciale, comunale. Al suo interno, ogni tipo di forma aggregativa ha almeno un atto costitutivo che ne spiega la creazione e gli intenti sociali, lo statuto che ne regola i comportamenti e le direttive nel tempo; si auspica inoltre una carta dei valori che si basa sul principio di equità sociale, in altre parole un principio che specifica i criteri usati dal singolo gruppo riguardo alla trasparenza, correttezza, efficienza, spirito di servizio, collaborazione, valorizzazione delle singole risorse umane. Il loro ruolo nel progetto è attingere al “Fondo Monetario di Solidarietà” secondo i metodi e le direttive dei regolamenti del progetto che si concretizza attraverso la forma giuridica della “Donazione” con caratteristica di una tantum oppure reiterazione mensile. Non si richiede l’obbligo di avere al suo interno organi preposti alla vigilanza e al controllo delle attività di progetto e non si è costretta ad allocare risorse e/o servizi per il mantenimento dello stesso in quanto la responsabilità di gestione è interamente a carico dei singoli Fornitori che la gestisce tramite la t.я.i; la singola contabilità in entrata ed in uscita del “Fondo Monetario di Solidarietà” è comunque pubblica, visibile nel tempo e rilasciata per usi amministrativi.

Fornitori Energetici

Avendo stipulato accordi con più di dieci società che operano nel mercato energetico e del gas, la t.я.i. ha un vero e proprio portale energetico che, in tempo reale, coglie per ciascun utente la particolarità positiva che contraddistingue ogni singola offerta al fine di ottenere il maggior risparmio possibile rispetto alla singola situazione del momento. La consulenza di 1° Livello (gratuita anche in caso di insuccesso) ha infatti inizio fin dall’inizio del rapporto con il probabile associato vestendogli su misura per un anno il fornitore energetico che più si allinea alle sue personali esigenze. Si approccia il mercato energetico a prezzi di gruppo di acquisto e quindi si raggiunge una competitività particolarmente incisiva; i fornitori energetici, motivati dall’indiscutibile vantaggio economico legato alla fidelizzazione del cliente, tendono nel tempo a rispettare i patti sottoscritti.

Le persone Fisiche o Giuridiche Associate

Sono i soggetti che, attraverso la sottoscrizione di contratti di fornitura elettrica e del gas, entrano nel progetto come “Associato“. La caratteristica di questi soggetti è che sono contestualmente intestatari di almeno un contatore di energia elettrica (in gergo POD) e/o di almeno un contatore di gas (in gergo PDR); dai loro consumi energetici, con una erogazione monetaria una tantum oppure con erogazioni di reiterazione mensile verso il “Fondo Monetario di Solidarietà”, senza contribuire economicamente in prima persona attraverso le proprie bollette energetiche e non intaccando il prezzo di fornitura che rimane inalterato secondo la logica del gruppo di acquisto del progetto.