Misura e ripartizione della detrazione

Il Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica – FNEE è un incentivo che sostiene la realizzazione di interventi finalizzati a garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica, in linea con quanto previsto dal Protocollo di Kioto.

PPT-FNEE_webinar_26062019-02
PPT-FNEE_webinar_26062019-03
PPT-FNEE_webinar_26062019-04
PPT-FNEE_webinar_26062019-05
PPT-FNEE_webinar_26062019-06
PPT-FNEE_webinar_26062019-07
PPT-FNEE_webinar_26062019-08
PPT-FNEE_webinar_26062019-09
PPT-FNEE_webinar_26062019-10
PPT-FNEE_webinar_26062019-11
PPT-FNEE_webinar_26062019-12
PPT-FNEE_webinar_26062019-13
PPT-FNEE_webinar_26062019-14
PPT-FNEE_webinar_26062019-15
PPT-FNEE_webinar_26062019-16
PPT-FNEE_webinar_26062019-17
PPT-FNEE_webinar_26062019-18
PPT-FNEE_webinar_26062019-19
PPT-FNEE_webinar_26062019-20
PPT-FNEE_webinar_26062019-21
PPT-FNEE_webinar_26062019-22
PPT-FNEE_webinar_26062019-23
PPT-FNEE_webinar_26062019-24
PPT-FNEE_webinar_26062019-25
PPT-FNEE_webinar_26062019-26
PPT-FNEE_webinar_26062019-27
PPT-FNEE_webinar_26062019-28
PPT-FNEE_webinar_26062019-29
PPT-FNEE_webinar_26062019-30
PPT-FNEE_webinar_26062019-31
PPT-FNEE_webinar_26062019-32
PPT-FNEE_webinar_26062019-33
PPT-FNEE_webinar_26062019-34
PPT-FNEE_webinar_26062019-35
previous arrow
next arrow

Il Fondo Nazionale per l’Efficienza Energetica – FNEE è un incentivo che sostiene la realizzazione di interventi finalizzati a garantire il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica, in linea con quanto previsto dal Protocollo di Kioto.

Le risorse finanziarie stanziate per l’incentivo ammontano a circa 185 milioni di euro e sono così suddivise:

  • 30% garanzie
  • 70% finanziamenti agevolati.

Inoltre è prevista una dotazione aggiuntiva per il biennio 2019-2020 di 125 milioni di euro.

Cosa finanzia

Sono finanziabili le iniziative riguardanti:

  • la riduzione dei consumi di energia nei processi industriali
  • la realizzazione e/o l’implementazione di reti ed impianti di teleriscaldamento e teleraffrescamento
  • l’efficientamento di servizi ed infrastrutture pubbliche, inclusa la pubblica illuminazione
  • la riqualificazione energetica degli edifici.

Spese ammissibili

  • consulenze (nella misura max del 10% delle spese ammissibili)

con riferimento in particolare alle spese per progettazioni ingegneristiche relative alle strutture dei fabbricati e degli impianti, direzione lavori, collaudi di legge, progettazione e implementazione di sistemi di gestione energetica, studi di fattibilità nonché la predisposizione dell’attestato di prestazione energetica degli edifici e della diagnosi energetica degli edifici pubblici

  • impianti, macchinari e attrezzaturele apparecchiature, gli impianti nonché macchinari e attrezzature varie (inclusi i sistemi di telegestione, telecontrollo e monitoraggio per la raccolta dei dati riguardanti i risparmi conseguiti) comprensivi delle forniture di materiali e dei componenti previsti per la realizzazione dell’intervento
  • interventi sull’involucro edilizio

comprensivi di opere murarie e assimilate, ivi inclusi i costi per gli interventi di mitigazione del rischio sismico, qualora riguardanti elementi edilizi interessati dagli interventi di efficientamento energetico;

  • infrastrutture specifiche

comprese le opere civili, i supporti, le linee di adduzione dell’acqua, dell’energia elettrica – comprensivo dell’allacciamento alla rete – del gas e/o del combustibile biomassa necessari per il funzionamento dell’impianto, nonché i sistemi di misura dei vari parametri di funzionamento dell’impianto.

In conclusione

La nostra struttura guida per mano ed accompagna come consulente in tutti gli aspetti burocratici e normativi; possiamo comunque esprimere la formulazione di un proprio progetto “Chiavi in Mano” a fronte di obiettivi dichiarati.

Si accettano comunque anche formule di collaborazioni in team con persone

t.я.i. Consulenze Energetiche - Partita IVA 03670850548 - REA PG 305937